Viaggio in Albania, le 25 destinazioni da visitare assolutamente

Albania, le 25 principali destinazioni da visitare

Durante il 2018, circa 212.000 turisti dell’Europa del Nord hanno visitato l’Albania. Valore che è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni e che si è addirittura raddoppiato rispetto al 2014. 

Soprattutto per questo motivo, i media nordici hanno dedicato un articolo all’Albania in cui vengono evidenziate le 25 principali destinazioni da visitare.

Berat

Uno dei siti patrimonio dell’UNESCO in Albania. Questa città è famosa per la sua architettura unica e la sua storia antica. E’ abitata dal VI secolo A.C.

Theth

Se vi piace passare del tempo fuori città, allora Theth è sicuramente tra i posti migliori da visitare. Oltre ad una natura meravigliosa, ci sono anche diversi villaggi con la loro tradizione unica.

La Baia di Gramë

Una delle spiagge più belle dell’Albania. La baia di Gramë è situata a sud di Valona e per arrivarci bisogna o incamminarsi per 7 ore o prendere una barca. Grazie alla sua posizione isolata, potrai goderti questo paradiso naturale in tranquillità.

Il lago di Bovillë

A circa un’ora dalla capitale, è situato questo bellissimo lago tra le montagne vicino a Tirana. E’ perfetto per una gita giornaliera, in modo da allontanarsi dalla città e potersi godere la natura.

Lëpushë

L’Albania offre anche la possibilità di attività sciistiche. Lëpushë è la miglior destinazione per gli amanti degli sport invernali ed è situata nel nord del paese.

Dardha

Un’altra destinazione per gli amanti degli sport invernali ma situata nel sud del paese. E’ tra le mete turistiche invernali più economiche d’Europa.

Gjirokastër

Questa città deve essere senza ombra di dubbio nella lista dei posti da visitare in Albania. Gjirokastër è splendida ed è famosa per le sue tradizionali ed antiche case ben conservate nel corso degli anni. E’ stata inserita nella lista dei patrimoni UNESCO nel 2005.

Il lago di Koman

Quello di Koman è con molta probabilità il lago più bello di tutta l’Albania. E’ visitabile con una gita in barca per poter godere delle sue viste meravigliose. Inoltre, offre la possibilità di praticare hiking per gli amanti dell’avventura.

Butrint

Butrint rappresenta un altro sito patrimonio dell’UNESCO albanese. E’ facilmente raggiungibile in autobus da Saranda o Ksamil.

L’antica città di Butrint fu colonizzata da Giulio Cesare per la sua importante posizione strategica. Oggi, invece, i turisti possono visitare le rovine dell’antica città e, in particolare, dell’anfiteatro.

Gjipe

Una delle spiagge più gettonate dell’intero paese; visitarla è un must-do. E’ situata lunga la Riviera albanese, tra Himara e Dhermi.

La cascata di Sotira

Per gli amanti delle cascate, Sotira è quello che fa per voi. La cascata si trova nella zona sud-orientale del paese, a pochi chilometri da Berat.

Ksamil

E’ tra le destinazione estive più gettonata di tutta Europa: le sue spiagge dorate e le sue acque cristalline fanno immaginare di essere ai Caraibi e non in Albania. Ogni anno, sempre più turisti la scelgono come destinazione per le vacanze estive.

Korçë

Fu fondata nel 1280 con il nome di Episkopi. Korçe è conosciuta per la sua particolare architettura. Dal XVII secolo in poi, è divenuta un importante centro di commercio. Oggi è la sesta città più grande di tutto il paese.

Shkodër

E’ considerata la capitale culturale dell’Albania. Nella corsa della storia, la città di Shkodër ha sempre avuto una particolare importanza grazie anche alla sua posizione strategica.

E’ senza dubbio tra i posti più belli da visitare in Albania,anche perché – poco distanti – dalla città ci sono altri numerosi luoghi da visitare.

Dhërmi

Situata a circa 30-40 minuti da Valona, subito dopo il passo di Llogara, Dhërmi è tra le destinazioni estive più popolari del paese.

L’Occhio Blu

L’Occhio Blu (in albanese Syri i Kaltër) è una delle meraviglie naturali del paese. I più coraggiosi potranno tuffarsi nelle sue acque gelide mentre gli altri potranno godersi lo spettacolo di Madre Natura.

Krujë

Una città storica distante soli 20 km dalla capitale Tirana. Krujë è celebre per esser stata la prima capitale albanese durante il medioevo e più tardi per esserla stata durante il regno d’Albania.

I turisti potranno visitare il museo di Scanderbeg, il castello della città e il museo etnografico nazionale.

Il castello di Rozafa

L’Albania è piena di storia; il castello di Rozafa e le sue rovine rappresentano un altro luogo da visitare per gli amanti del turismo culturale.

Il castello, che si trova nei pressi di Shkodër, è uno degli insediamenti più antichi del paese. Era un castello illirico fino a quando i romani non lo conquistarono nel 167 d.c.

Lin

Un piccolo affascinante villaggio situato vicino al lago di Ocrida. La meta ideale per gli amanti dei panorami o semplicemente per chi vuole un po’ di tranquillità.

Pogradec

Scendendo da Lin  verso sud, ci si imbatterà nella città di Pogradec, anch’essa situata lungo il lago di Ocrida. La città è circondata da colline e montagne e ospita oltre 20.000 abitanti.

La valle di Valbona

Il tratto tra Theth e Valbona è definito uno dei migliori percorsi d’Europa. Ma anche se non si vuole percorrere il tratto, Valbona è molto bella e merita una visita.

Porto Palermo

Famoso per il suo castello a forma di stella – costruito da Ali Pasha nel XIX secolo – Porto Palermo è anche una popolare meta balneare lungo la Riviera albanese.

Saranda

Saranda è diventata una delle principali destinazioni turistiche in Albania ed è una base eccellente per esplorare l’Albania meridionale. Da qui, è possibile raggiungere facilmente Ksamil, Butrint, Gjirokastër e altre località balneari lungo la Riviera.

Anche la stessa Saranda ha molto da offrire: ci sono, infatti, molti ristoranti, bar, negozi e spiagge che aspettano solo di essere visitate.

Tirana

Ultima ma non meno importante, la città di Tirana. Nella capitale albanese ci vive circa il 30% della popolazione totale. Negli ultimi anni si è trasformata in una città europea e moderna, che merita senza incertezza di essere visitata.

Discussione su questo page