Guida all’Albania: tutte le isole da visitare

In Albania ci sono tante isole anche se alcune ancora poco conosciute dal turismo di massa. Cominciando dal nord al sud abbiamo preparato un elenco delle isole più importanti ricchi di flora e fauna dove si può godere di un po’ di quiete e di panorami unici, in mezzo alla vegetazione e la fauna selvatica.

L’isola di Buna (Ada e Bunës)

La piccola isola si trova alla foce del fiume Buna. Quest’isola è coperta da magnifici boschi costituiti principalmente da pioppi, e altri boschi di ontani neri. È famoso per il suo ambiente tranquillo ed è il luogo perfetto per coloro che vogliono prendersi una pausa da uno stile di vita sempre più frenetico.

L’isola di Kune

L’isola di Kune ha una superficie di 125 ettari e si trova vicino al delta del fiume Drini, nel distretto di Lezha. Con caratteristiche tipiche di macchia mediterranea e coperta da liane e piccoli boschi di salici e frassini.

La fauna di questa isola è la più ricca in Albania con 70 specie di uccelli,
22 specie di rettili, 6 specie di anfibi e 23 specie di mammiferi. Dagli uccelli possiamo citare anatre selvatiche, fagiani, picchi, pellicani, marangoni minori e beccaccia euroasiatica.

Nei tempi antichi, gli imperatori romani prendevano diversi tipi di pesci e uccelli da questa zona perché erano noti per il loro gusto unico e alte qualità gastronomiche.

L’isola di Zvërnec

L’isola di Zvërnec è una destinazione “must do” per i turisti che si recano in Albania

L’isola di Zvërnec è una delle isole della laguna di Narta a Valona. È un’isola molto pittoresca, coperta di cipressi. Su quest’isola si può visitare la chiesa di santa Maria, un’antica chiesa monumento culturale del paese.

I turisti italiani sostengono che in Italia un tale luogo non avrebbe di certo una pubblicità così modesta.

“Ci sono davvero poche informazioni per chi vive all’estero. Se questo posto si trovasse a Verona sarebbe stato pubblicizzato in tutto il mondo.”

Isola Zvernec Valona

L’Isola di Shurdhah

Shurdhah è una piccola ma affascinante isola situata a Vau i Dejës, su cui si trovano le rovine della città medievale di Sarda, dove risiedeva la famiglia feudale Dukagjini.

L’isola di Maligrad

L’isola di Maligrad si trova nel villaggio di Liqenas vicino al lago Prespa. È un’isola lacustre situata nel profondo della parte albanese del Lago di Prespa, con numerose grotte adatte per la fauna selvatica e rimane una delle isole più visitate. I visitatori vengono in barca per vedere la chiesa dedicata alla Madonna.

Isola di Sazan

Sazan è l’isola più grande del paese, con una superficie di 5,7 km2; Ha una lunghezza di 4,8 km e una larghezza di 2 km. L’isola è stata la base militare più segreta dell’Albania comunista nonché postazione di vedetta alle porte dell’Adriatico

Sazan (in italiano Saseno) è prevalentemente rocciosa e ha una piccola spiaggia in direzione di Valona chiamata “spiaggia dell’ammiraglio”, nota per le sue acque molto pulite. Nei tempi antichi, era nota come Σάσων (Sason) presso gli antichi greci e romani. Quest’isola è il luogo perfetto per la pesca e le attività subacquee.

L’isola di Sazan: da base navale a nuova meta turistica

Isola di Saseno, foto di Fation Plaku

Le isole di Ksamil

Le quattro splendide isole di Ksamil hanno una superficie di 8,9 ettari. Sono molto vicini alla costa e offrono una vista rara e spettacolare. Queste isole sono verdi in tutte le stagioni. Alcuni hanno spiagge piccole e molto pulite. Il mare intorno a queste isole è noto per la sua trasparenza e il paesaggio è magnifico.

Ksamil, la piccola gemma della riviera albanese

Discussione su questo articolo

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Aggiungi nuovo playlist