L’Albania ospiterà il primo festival di musica elettronica ‘UNUM’

A Shëngjin, nella costa nord dell'Albania, dal 31 maggio al 2 giugno 2019 si terrà il festival di musica elettronica 'UNUM'.

Dal 31 Maggio al 2 Giugno 2019, il nuovissimo festival di musica elettronica all’aperto ‘UNUM’ si terrà sulla costa albanese. ‘UNUM’ in latino significa ‘Uno’: non uno come numero o misura, non uno come singolare, ma uno come un tutto. 

Unum Festival

Combinando musica, sabbia, pini, mare e montagna, il festival si terrà a ‘Rana e Hedhun’ nella città di Shëngjin (San Giovanni di Medua) – sull’idilliaca costa albanese – con 50 spettacoli internazionali e locali che si esibiranno in tre tappe, o più nello specifico in tre giorni e in tre notti dal 31 maggio al 2 giugno 2019.

L’Albania e ‘Rana e Hedhun’

L’Albania è un piccolo paese dell’Europa sud-orientale che si affaccia sulle coste dell’Adriatico e dello Ionio, ed è attraversato dalle Alpi Albanesi. La Riviera albanese è una delle ultime aree incontaminate dell’Europa, piano di baie isolate e spiagge dorate. ‘Rana e Hedhun’ è situata nella zona nord-occidentale del paese.

E’ il tipo di luogo in cui il nome del festival ha un senso, con musica e paesaggi che si uniscono per formare un sogno felice: la luce del sole luccica sul mare mentre senti la sabbia sotto i tuoi piedi e il dolce suono del vento che scivola dolcemente tra i pini. Il tutto sullo sfondo di una montagna, lo spazio ideale per ascoltare tanti artisti di fama mondiale.


Il Kala Festival

Non è la prima volta che l’Albania ospita un festival di musica elettronica. Già lo scorso anno, infatti, la cittadina costiera di Dhërmi – situata nella Riviera meridionale albanese – aveva ospitato il Kala Festival.

Alcuni dei brand dei più gettonati locali di Londra hanno partecipato all’evento – tra cui Secretsundaze, Phonica, Stamp the Wax, Feelings e Savage – che nelle intenzioni degli organizzatori, ha voluto rappresentare un angolo di musica elettronica di respiro internazionale capace di mettere insieme musica, ballo, divertimento, relax, wellness, escursioni, arte ed eco-sostenibilità, offrendo a ciascuno la possibilità di vivere l’esperienza di un festival secondo le proprie prerogative.

Il programma dell’evento ha messo in mostra alcuni dei migliori artisti internazionali della disciplina, come Moodymann, Depth Charge, Hot Chip e Maurice Fulton.

Argomenti
Close