Turismo: il Kosovo non abbandona l’Albania. Boom di kosovari sulle spiagge

Nonostante l'emergenza Covid-19, i turisti del Kosovo hanno fatto registrare un aumento significativo ad agosto rispetto ad un anno fa.

Valona, Albania

Valona, Albania. Foto di Giti Kolasi

data-auto-format="rspv" data-full-width>

I cittadini del Kosovo sembrano aver deciso di tenere in vita l’industria del turismo in Albania invadendo le spiagge del Paese delle Aquile anche negli ultimi giorni di questa travagliata stagione estiva.

Anche nelle giornate di sabato e domenica dello scorso week-end (29 e 30 agosto), si è registrato uno straordinario afflusso di turisti provenienti dal Kosovo: secondo le prime stime, sono oltre 800.000 gli albanesi del Kosovo che si sono recati in vacanza in Albania nel solo mese di agosto.

Nonostante l’emergenza Covid-19, i dati – anche se non ancora ufficiali – hanno fatto registrare un aumento significativo rispetto al mese di agosto del 2019 (quando circa 687.000 turisti erano entrati in Albania).

Turismo, i dati di giugno e luglio

Il mese di agosto potrebbe aver aiutato non poco l’industria turistica albanese, in netta difficoltà – come tutte le altre nel resto del mondo – a causa della pandemia Covid-19.

I mesi di giugno e luglio, difatti, si erano chiusi nettamente in negativo (rispettivamente -71,5% e 67.1%) in relazione allo stesso periodo di un anno fa. Come da tradizione, i turisti del Kosovo hanno fatto registrare il maggior numero nei primi due mesi d’estate (circa 110.000 a giugno e circa 205.000 a luglio), seguiti dai greci (circa 56.000 in totale) e dai macedoni (circa 55.000 in totale)

In netta decrescita il numero di turismo arrivati dall’Italia rispetto ad un anno fa (circa 107.000 in totale): a giugno e luglio di quest’anno, infatti, i turisti arrivati dal bel paese sono stati “solo” circa 25.000.

Albania, numero di turisti dimezzato nel primo semestre del 2020

Secondo un’indagine condotta dall’istituto di statistica nazionale (Instat), sono stati 178.000 i turisti che hanno visitato l’Albania nel primo semestre di quest’anno; una decrescita addirittura del 55,6% rispetto al primo semestre del 2019, quando i turisti erano stati 402.000 (fonte: Euronews Albania)

Il numero di visitatori è diminuito del 10,4% nel periodo tra gennaio e marzo, e del 75,6% nei tre mesi successivi a causa della pandemia mondiale COVID-19. Un trend simile si manifesta anche nel numero di soggiorni in hotel o strutture ospitanti: -9,4% nel primo trimestre del 2020, -76,6% nel secondo.

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Discussione su questo articolo