Albania, 5 spiagge meno conosciute ma tutte da scoprire

Le 5 spiagge albanesi da visitare nel 2020.

Himare Plazhi I Llamanit 597 Sl1
data-auto-format="rspv" data-full-width>

Affascinanti dalle splendide spiagge dell’Albania, sempre più turisti stranieri scelgono il Paese delle Aquile come destinazione estiva. 

Saranda, Ksamil e Dhërmi sono sicuramente le mete più gettonate, ma tante altre spiagge – altrettanto belle ma meno conosciute – meritano di essere visitate. Il 2020 potrebbe essere l’occasione buona per farlo, scopriamole insieme.

Karpen

Una delle spiagge meno conosciute del Paese delle Aquile, Karpen è la destinazione perfetta per chi ama luoghi di qualità ed appartati. Situata nella città di Kavajë, Karpen offre una spiaggia sabbiosa davvero confortevole e piacevole.

In aggiunta, i locali e i ristoranti della zona sono garanzia di pesce e vino di alta qualità. Tutte caratteristiche che rendono la spiaggia di Karpen la meta ideale per i buongustai e gli amanti della tranquillità.

Radhimë

Radhimë segna il punto magico a Valona in cui il Mar Adriatico si trasforma nello stupendo Ionio. L’improvvisa trasformazione delle tonalità, dal verde al turchese e al blu del Mar Ionio, potrebbe rendere impossibile non fermare l’auto alla prima spiaggia.

Inoltre, la crescente popolarità di Radhimë ha portato a una crescita esponenziale delle imprese e a innumerevoli investimenti davvero lussuosi nella zona.

Llaman

Lungo il tratto di costa tra la cittadina di Himara e Porto Palermo si trova infatti Llaman Beach, una piccola spiaggia lunga appena 200 metri e chiusa tra due alte pareti rocciose affacciate su di un mare che regala acque dalle diverse tonalità di blu.

Ancora incontaminata e molto bella, questa caletta è però perfettamente attrezzata con bar e ristoranti che offrono il noleggio di ombrelloni e sdraio a prezzi molto convenienti, oltre a gustose proposte di pesce per il pranzo e colorati cocktail per l’aperitivo, sempre accompagnati da musica ad alto volume.

Potam

La spiaggia in cui l’acqua è sempre fresca e pulita. Grazie alle numerose fonti sottomarine, il mare a Potam è sempre di un colore cristallino e la sua temperatura è di gran lunga più bassa rispetto al resto delle spiagge della città di Himara. Se visiti quest’ultima ma desideri un posto tranquillo e non troppo frequentato, Potam è la spiaggia perfetta per te.

Rana e Hedhun

Nel nord dell’Albania, a Lezhë, c’è una spiaggia da favola: Rana e Hedhun, che tradotto significa “sabbia buttata”. Il nome fa riferimento alle sue splendide dune di sabbia, protagoniste assolute della spiaggia e che in alcune zone arrivano addirittura a 300 metri.

Isolata dal resto dell’area da file infinite di pini (che offrono riparo nei momenti più caldi della giornata), Rana e Hedhun in passato è stato la spiaggia preferita per gli amanti della tranquillità. La sua popolarità oggi, invece, è sempre più in crescita – ospita numerosi festival ed eventi musicali – ed è sicuramente una dalle spiagge da visitare quest’estate.

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Discussione su questo articolo