Vithkuq, la gemma nascosta nel sud-est dell’Albania

Vithkuq Korce

Foto: Visit Vithkuqi

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Il villaggio di Vithkuq situato nel sud-est del paese, a 27 km dalla città di Korça, è una delle zone più belle, ma la mancanza di investimenti ha tenuto questo villaggio lontano dal turismo.

I residenti dicono che i turisti stranieri si presentano ma vanno in fretta perché non hanno un posto dove dormire.

Vithkuq è uno dei villaggi più affascinanti nel sud-est dell’Albania, e la strada che porta in questo villaggio è accompagnato da un fantastico panorama offerto dalla natura. Solamente chi raggiunge questa zona può rendersi conto di quale perla si sta parlando.

I fantastici scenari che offre il terreno montuoso, gli alberi alti, il clima puro alpino, la tradizione, l’ospitalità, i luoghi culinari e gli antichi siti storici sono alcuni dei motivi che rendono questo villaggio uno dei più attraenti del sud-est. Ma anche se è un villaggio con un potenziale sviluppo turistico, attualmente è vuoto.

Un villaggio turistico ma senza turisti, un villaggio bellissimo ma lasciato nel dimenticatoio. I residenti adorano il loro villaggio, e hanno cercato di aprire le loro case per turisti occasionali che sono per lo più stranieri. Alcuni residenti hanno espresso la loro opinione su dove vivono.

“Vithkuq è un villaggio montuoso e benedetto, i turisti arrivano ma tornano indietro perché non ci sono investimenti nelle infrastrutture. Chiediamo più investimenti per questo villaggio benedetto”, ha detto uno dei residenti in un articolo pubblicato sul giornale albanese shqiptarja.com

Un altro ha anche sottolineato la mancata ristrutturazione della casa dell’autore del primo abecedario, Naum Veqilharxhi. “In primo luogo, Vithkuq ha una vecchia storia. Per esempio Naum Veqilharxhi che ha realizzato il primo abecedario albanese e nella sua casa non vi è alcuna pietra memoriale che dice che lui viveva lì”.

Naum Veqilharxhi

“Sono arrivati turisti francesi e tedeschi, ho aperto la mia casa per farli dormire. Ho anche venduto tappeti”, ha detto un’altra residente.

Ma nonostante il desiderio dei residenti di sviluppare il turismo, ciò sembra improbabile perché mancano gli investimenti.

La mancanza di una rete d’acqua potabile, la scarsa promozione di questo villaggio e altri problemi secondo gli abitanti sono alcuni dei motivi che ostacolano il turismo nel villaggio benedetto ma dimenticato.

Secondo loro, non sono stati fatti investimenti in hotel e ristoranti come Voskopoja e Dardhë e che il comune dovrebbe intervenire e riqualificare la pavimentazione della strada acciottolata.

“Ma come sviluppare il turismo qui, quando non c’è nemmeno l’acqua potabile?”, si chiede uno dei residenti. Vithkuq con le bellezze che madre natura le ha dato ha bisogno di maggiori investimenti per diventare una destinazione per turisti nazionali e stranieri.

Ma sembra che la confusione nelle ipoteche per il riconoscimento delle proprietà sia una delle altre cause che impedisce l’investimento nella zona.

Guida turistica di Korça

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Discussione su questo articolo