Il castello di Durazzo

Kalaja e Durrësit

Kalaja Në Qytetin E Durrësit Muri Rrethues 10
data-auto-format="rspv" data-full-width>

Per chi va a visitare l’Albania, non può escludere Durazzo, non solo perché è elegante, con il suo lungomare punteggiato di caffè che si anima la sera, ma anche perché questa città sa accogliere i turisti.

Oltre l’Anfiteatro romanico più grande di tutti i Balcani che testimonia la millenaria storia quando la città era conosciuta col nome di Dyrrachium, vale la pena visitare il centro storico. Nel centro ci sono le rovine dei bagni romani e di un Foro Bizantino datato tra il 600 e l”800 d.C. ed il Castello di Durazzo che collegata i resti della cinta muraria. Il castello fu costruito intorno al V secolo d.C. periodo in cui Durazzo era occupata dai Veneziani.

Mel Medioevo era considerata una delle fortezze più potenti dell’Adriatico. In fondo è collegato alla Torre. Lo spessore del muro della Torre è stato sfruttato per la costruzione delle scale interne che portano alla terrazza panoramica.

Durazzo nel V secolo venne colpita da un violento terremoto che causò molti danni. L’imperatore bizantino Anastasio I, nato a Dyrrachium nel 430, ordinò la costruzione di un ippodromo e di una possente cinta muraria, alta 12 metri, per proteggere la città. Infatti la città rientrava nei territori dell’Impero Bizantino, ed era sede del thema di Dyrrachion.

Volete sapere tutto su Durazzo? Visitate questa guida della città di Durazzo.

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Discussione su questo articolo