Duty free, nuova gestione per l’aeroporto di Tirana

La compagnia americana ICDF presente negli aeroporti più grandi del mondo ha vinto la gara d'appalto internazionale indetta dall'aeroporto di Tirana per gestire l'area "Duty Free", sottoscrivendo un contratto per i prossimi 5 anni.

data-auto-format="rspv" data-full-width>

A partire da novembre 2019 l’intera area “Duty Free” all’interno dell’aeroporto internazionale di Tirana passerà sotto la gestione della compagnia americana “International Cruise Duty Free” (ICDF), la quale ha vinto la gara d’appalto internazionale sottoscrivendo un contratto per i prossimi cinque anni.

L’esperienza pluridecennale nel settore Duty Free e il collegamento diretto della compagnia a molti dei marchi più famosi al mondo, garantiranno non solo un’ampia gamma di prodotti ma anche un’alta qualità nei servizi, la stessa degli aeroporti più grandi del mondo.

L’International Cruise Duty Free ha ottenuto un contratto di franchising con l’aeroporto di Tirana per la vendita dei più famosi marchi di profumi internazionali, tabacco e bevande alcoliche nell’area di transito dell’aeroporto.

Dato che si tratta di un’azienda che ha dimostrato successo a livello globale, la sua presenza nell’unico aeroporto presente nel territorio albanese e la sua nuova visione di gestione avranno un impatto positivo sull’ultima impressione che migliaia di turisti avranno sul Paese delle Aquile prima di lasciarlo.

L’ICDF

L’International Cruise Duty Free è una compagnia con sede nella città di Miami, in Florida, fondata il 13 novembre del 1990.

Fin dalla sua istituzione, l’ICDF ha intrapreso una missione ambiziosa con un punto focale principale di globalizzazione delle sue operazioni e di espansione delle sue numerose capacità oltre il suo nucleo latinoamericano che, a sua volta, l’ha reso un fornitore leader di servizi di logistica di terze parti in ambienti duty-free.

Quale principale visionario nel campo della tecnologia logistica, sta attualmente collaborando con le migliori infrastrutture logistiche degli Stati Uniti per ottimizzare le capacità della catena di approvvigionamento del paese, consentendo così al settore duty-free di crescere in modo efficiente sia nei mercati nazionali che internazionali.

Attraverso la sua ascesa, ICDF è cresciuta in modo significativo. Sfruttando le sue vaste reti globali, la conoscenza del mercato e i sistemi avanzati di tecnologia dell’informazione, ha ampliato i suoi sforzi commerciali per coprire l’intera catena di approvvigionamento attraverso tre reti aziendali distinte ma interconnesse: magazzinaggio, logistica e distribuzione.

Per non perdere gli articoli di Turismo Albania seguiteci su Google News

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Discussione su questo articolo

Exit mobile version