Il pellicano riccio che popola la laguna di Karavasta, rischia l’estinzione

L’Albania ospita un numero altissimo di specie di uccelli che variano di tipologia in tipologia; una delle specie più particolari è il pellicano dalmata nella laguna di Karavasta, dove solo poche dozzine totali sono sopravvissute negli ultimi anni a causa della caccia illegale

Il pellicano riccio, noto anche come pellicano dalmatico, è una delle specie animali più note dell’Albania. Ciò che rende speciale il pellicano riccio locale è che il suo punto di identificazione nella laguna di Karavasta, 90 km a sud della capitale Tirana, rappresenta il sito più occidentale dell’habitat europeo di questo pellicano, riporta l’Agenzia Nazionale per il Turismo d’Albania.

Gli esperti turistici suggeriscono di osservare questi pellicani in gite in barca vicino all’isola dove solitamente risiedono; l’isola è situata all’interno della laguna.

Il pellicano riccio è considerato una specie in via di estinzione e il numero totale di questi uccelli nel mondo continua a diminuire. Circa il 5% dell’intera popolazione mondiale della specie ‘pellicano riccio’ si trova nella laguna di Karavasta, che è stata protetta per questo motivo dalla Convenzione di Ramsar del 1994.

La laguna ha una superficie di 4.300 ettari ed è la più grande della costa albanese oltre ad essere una delle più grandi lungo tutta la costa adriatica. Pini selvaggi dominano la laguna, tra cui spiccano i pini coronati. La foresta è molto ricca di boschi alti.

La vicina spiaggia di Divjakë è ricca di iodio ed è caratterizzata da temperature sopra i 20 gradi Celsius, le quali iniziano dalla seconda metà di maggio e continuano fino all’inizio di ottobre. Il sito è un parco nazionale dove le attività in spiaggia si mescolano con l’ecoturismo.

In questo ecosistema ci sono 210 specie di uccelli, 12 specie di mammiferi e 16 specie di rettili. Le acque lagunari di circa 1,5 metri di profondità sono ricche di pesci, specie triglie e anguille, che sono servite in molti ristoranti sulla spiaggia di Divjakë. La flora del Parco Nazionale di Divjakë è celebre per la sua bellezza e la sua particolare freschezza.

Pellicano Riccio Nella Laguna Di Karavasta

Tour di birdwatching

Lonely Planet, che nel 2011 ha inserito l’Albania come destinazione mondiale numero uno da visitare, evidenzia come il parco nazionale Divjaka-Karavasta sia la destinazione principale per i turisti che fanno escursioni ‘birdwatching’ nelle zone umide della costa adriatica dell’Albania. Secondo l’Albanian Ornithological Society, l’area di Karavasta offre rifugio a oltre 245 specie di uccelli.

L’Albania ospita un numero impressionante di specie di uccelli che variano di tipologia in tipologia; una delle specie più particolari è il pellicano dalmata nella laguna di Karavasta, dove solo poche dozzine totali sono sopravvissute negli ultimi anni a causa della caccia illegale.

L’Albania ha vietato la caccia dal 2014 nel tentativo di mettere fine allo sterminio incontrollato ed illegale, che ha decimato la fauna selvatica negli ultimi due decenni e mezzo, ovvero dal crollo del regime comunista. L’attuale divieto è valido fino al 2021.

Il pericolo degli insediamenti urbani

Lo scorso anno, una proposta turistica di una società kosovara riguardante la laguna di Karavasta ha innescato una forte reazione degli ambientalisti albanesi, preoccupati per lo sviluppo del progetto che metterebbe a rischio l’ecosistema locale, tra cui la popolazione di pellicani dalmata già in via di estinzione.

L’azienda sta cercando di occupare circa 12 km di costa per costruire 2.400 appartamenti, 370 ville e una località turistica di 90 ettari. Le ONG ambientali hanno già avvertito lo scorso anno sui pericoli del progetto di sviluppo proposto nel parco nazionale protetto.

Pellicano Riccio Nella Laguna Di Karavasta 3
Argomenti
Close