Quante attrazioni turistiche ha l’Albania? Record ad Argirocastro

Secondo l'ultimo bilancio del ministero del turismo e dell'ambiente, l'Albania ha 3390 attrazioni turistiche: il record è detenuto dal distretto di Argirocastro con 697

Conoscete bene l’Albania turistica e le sue attrazioni? Parlando di attrazioni intendiamo a partire dai punti culturali, quelli naturali come grotte e canyon ma anche oggetti di culto.

La cifra totale di tutte queste ‘fonti’ turistiche ammonta – secondo l’ultimo bilancio pubblicato dal ministero del turismo e dell’ambiente – a 3390.


Leggi anche


Il distretto più ricco in quanto ad attrazioni turistiche è quello di Argirocastro con 697, partendo dal castello della città e finendo con il villaggio di Dedjan nei pressi di Përmet.

Segue il distretto di Berat con 569 attrazioni turistiche, le quali comprendono il castello della città, quello di Crotina, quello di Mjeshtova per arrivare ai canyon di Giunove. Al contrario, i distretti più poveri sono quelli di Durazzo, Alessio (Lezha) (entrambi con 98) e Fier (92).

Nonostante l’Albania abbia un alto numero di attrazioni e fonti turistiche, solo una parte  di esse è parte di tour o visite guidate. La tendenza, tuttavia, di queste visite è in graduale aumento grazie al fenomeno del turismo di avventura che fa sperimentare, spesso nei weekend, a gruppi medio-piccoli di persone sempre più nuove destinazioni, come il fiume Shala (considerato la Thailandia d’Albania), la cascata di Sotira e i canyon di Osumi.

Anche nella capitale Tirana il turismo di avventura è in aumento: oltre a destinazioni come Petrelë, Dajti e Preza, le quali sono da tempo nelle agende dei visitatori, si sono aggiunte destinazioni come l’Occhio del Ciclope, i canyon di Erzeni e molte altre.

Negli ultimi anni l’Albania è stata presa di mira dai media stranieri che promuovevano le bellezze naturali e non del paese, fattore che ha fatto registrare un notevole aumento dei turisti stranieri.

Butrinto, Berat, Argirocastro, il castello di Croia (Krujë) e l’interno lungomare meridionale sono le destinazioni che hanno fatto innamorare i media stranieri.

Secondo le statistiche dell’Istituto di Statistica Albanese (Instat), nei primi tre mesi del 2018 sono arrivati in Albania circa 677.000 cittadini stranieri, registrando un aumento del 12,5% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Nell’imminente stagione estiva ci si aspetta un altro record per quanto riguardo i turisti. Molti hotel sono stati già prenotati, principalmente da cittadini dei paesi nordici e da cittadini ucraini.

Fonte: Ministero del Turismo e dell’Ambiente

Argomenti
Close